Chiudi Menu
DOLORI AL POLLICE E POLSO? POTREBBE ESSERE LA SINDROME DI DE QUERVAIN. L'OSTEOPATA TI AIUTA A CAPIRE

via enrico toti 1, olmo di martellago

16 Aprile 2019

DOLORI AL POLLICE E POLSO? POTREBBE ESSERE LA SINDROME DI DE QUERVAIN. L'OSTEOPATA TI AIUTA A CAPIRE

Della tenosinovite stenosante di De Quervain e di come l'osteopata possa aiutare se ne è già parlato qualche tempo fa (vd il link qui sotto).
 
Per scoprire se i dolori che si percepiscono a livello del pollice e del polso nelle proprie attività quotidiane siano legati alla tendinite che colpisce l'abduttore lungo ed l'estensore breve del pollice basta eseguire un semplice test.
 
Il test di Finkelstein consiste nel flettere il pollice all'interno del palmo e chiudervi sopra le altre dita a pugno. Successivamente, mantenendo il pugno chiuso, piegare il polso in direzione del mignolo (vd il video). Il test risulta positivo se si presenta dolore o impotenza funzionale. Il soggetto affetto dalla sindrome di De Quarvain probabilmente avvertirà già difficoltà e dolore allo stringere le dita sopra il pollice.
 
Non aspettate che il dolore si diffonda all'avambraccio cronicizzando, prenotate una visita:
Mirco Boccolini, osteopata a Mestre, Olmo di Martellago, Meolo (Venezia); e Casale sul Sile (Treviso).
Facebook
Whatsapp
Telegram
Twitter
Google Plus

Link utili