Chiudi Menu
OSTEOPATIA e PLAGIOCEFALIA
10 Aprile 2018

OSTEOPATIA e PLAGIOCEFALIA

La plagiocefalia è un'alterazione nella forma del cranio del neonato. Escludendo le plagiocefalie sinostosiche, derivanti da una prematura saldatura di una o più suture craniche e il cui trattamento è chirurgico, l'osteopata può lavorare sui casi di plagiocefalia posizionale

Tra le cause di questa deformazione troviamo il fatto che il bimbo stia molto tempo nella stessa posizione, tanto da plasmare le morbide ossa di cui si compone la sua scatola cranica. Le cause comunque sono varie e possono anche essere antecedenti a come e quanto il neonato stia steso nella culla: postura intrauterina, parto traumatico, parto prematuro, il torcicollo miogeno o forme più lievi che inducono però il bimbo a prediligere la rotazione della testa da un lato piuttosto che l'altro. 

È bene agire appena ci si accorge dell'anomalia perché nei primi mesi la struttura cranica è ancora in via di ossificazione e disponibile alla correzione. Per questo il consiglio è di non risparmiare le domande a pediatri, ostetriche e di agire prontamente con l'aiuto dell'osteopatia.
Facebook
Whatsapp
Telegram
Twitter
Google Plus