Chiudi Menu

Calle Legrenzi, 2, Mestre Venezia

19 Marzo 2019

"RESPIRARE CON LA PANCIA È SBAGLIATO" TE LO DICE L'OSTEOPATA

Avendo lavorato per molti anni nell'ambito motorio, ed essendomi specializzato nel pilates, che fa della respirazione e del controllo del "centro" (addome) il suo primo principio, mi sono fatto una chiara idea di cosa significhi "respirare con la pancia".
 
Ancora adesso, facendo l'osteopata, capita che il paziente mi dica "io so già respirare con la pancia". Ciò accade se la persona proviene da anni di attività motoria o abbia per caso fatto lezioni di canto. "Sarà poi corretta la respirazione?". Il più delle volte no.
 
Negli anni ho capito che sulla respirazione "col diaframma" si è creato un grosso malinteso.
Respirare con la pancia è sbagliato. Bisogna saper respirare con la pancia, ma non bisogna respirare con la pancia.
 
La respirazione è un atto automatico. Più di ventimila ventilazioni al giorno. Non bisogna quindi pensare a come si respira, tanto meno forzare il ventre. L'osteopatia mi insegna che si rischia di potenziare disequilibri; di causare mal di schiena o peggiorare lombalgie; di causare ptosi viscerale e cioè di aumentare la pancia.

Venitemi a trovare a Mestre-Venezia, Olmo di Martellago, Meolo, Casale sul Sile per comprendere come far della respirazione un'alleata per la vostra sciatica, per la vostra stitichezza, per i dolori intercostali, per i "cervicali", per la vostra attività in palestra...  per la vostra salute!
Facebook
Whatsapp
Telegram
Twitter
Google Plus